Il primo prototipo ideato e sviluppato da Mechinno viene industrializzato.

Settembre 24 2020
Ingegnere controlla pacchi

La prototipazione rapida è un nuovo servizio di Mechinno, ed è anche una scommessa che abbiamo saputo sostenere e vincere.

Grazie all’affidabilità tecnica che Mechinno ha dimostrato in questi anni, ci siamo conquistati la fiducia di importanti realtà altamente ingegnerizzate, tra le quali una delle più grandi imprese italiane che domina la Packaging Valley emiliano-romagnola.

La richiesta del cliente era di realizzare un prototipo di una nastratrice semiautomatica che indipendentemente dalle dimensioni delle scatole, riuscisse in automatico ad adattare la propria struttura.
Solamente l’inserimento della scatola sulla linea produttiva doveva rimanere manuale ed in carico ad un operatore.

Mechinno si è quindi proposto come fornitore di servizi di progettazione chiavi in mano ed è così partito dall’analisi dei materiali esistenti per razionalizzare la gamma di prodotto.

Abbiamo installato dei sensori per rilevare dimensione e posizionamento della scatola e degli attuatori che, con aria compressa, regolano la struttura della nastratrice.

Successivamente alla fase di rilascio disegni, siamo passati alla prototipazione che è terminata con l’assemblaggio dei componenti carry over forniti dal cliente assieme ai nuovi definiti da Mechinno.

In soli quattro mesi siamo arrivati al collaudo finale della nastratrice semiautomatica, frutto della combinazione della meccanica di Mechinno con il software PLC del cliente.

Il prototipo ha soddisfatto a tal punto le richieste del cliente che attualmente è in fase di produzione e apre le porte a Mechinno al mondo della prototipazione.